sabato 11 giugno 2016

"Respira"

Ed eccomi qui, ad annegare nel verde mare d'erba.
Come ogni mattina quando esco a portare a passeggio il cane (Banshee).
Ma più che portare lei è la scusa per me per uscire, per muovermi.
E per resettare i pensieri, pulire la mente prima di andare al lavoro.
La mia meditazione.
C'è chi si siede su di un tappettino, accende un incenso e sulle note di un brano New Age scollega i pensieri, prende il volo, dimentica il corpo fisico.
Io cammino. Sola. Ok, con Banshee, che però non parla. La compagna ideale... zitta.
Io cammino, guardo il verde, respiro a pieni polmoni la Natura. 
Guardo due rondini che si seguono sfrecciando a pelo dell'erba.
E penso.
O non-penso.
Dipende dai pensieri che ho.
Ma è un fantastico viaggio: un mondo può comparire nella mia testa. O scomparire.
Se voglio lo creo o lo allontano.
Nella mia meditazione verde tutto può accadere.

camminare, erba, meditazione, verde, viaggio

Nessun commento:

Posta un commento