mercoledì 11 aprile 2012

Streghe?

La persecuzione delle donne accusate di stregoneria non durò giorni, non mesi e non anni. Durò trecento anni. Tre secoli di roghi e di forche: dal Quattrocento al Settecento. La Chiesa riconobbe la potenza delle antiche credenze popolari e, come reggitrice non di fede ma di una religione antagonista, assunse le antiche credenze e la religione della Grande Dea nella  propria demonologia; le ritenne tanto pericolose per la propria struttura gerarchica e di potere, da caricarle di valenze negative per giustificarne l'annientamento...
... il corpo diverrà spregevole materia, la Natura diverrà agglomerato di atomi e di cellule, il bosco diverrà legna da ardere, le passeggiate nelle praterie, nei boschi, sui monti, diverranno conteggio delle calorie spese.

(V.de Angelis-Dalla parte delle streghe)